Fruit Logistica 2017: T18 presenta la filiera corta del Bio

all’interno dello stand collettivo CSO numero A 04, nel pad.2.2. (Halle 2.2. Stand A 04), stessa posizione delle precedenti edizioni, presentando  il progetto dedicato alla Filiera Corta Del Bio.

 

Dice a proposito Massimo Longo, Direttore Commerciale T18: “Il Progetto Sagreen (www.sagreenitalia.it), nato per valorizzare e promuovere le eccellenze agricole del Piemonte, avviato dalla nostra società negli ultimi anni, finalmente inizia a dare le prime soddisfazioni. Proprio nella regione in cui siamo nati che si è reso necessario un grande lavoro di coordinamento e organizzazione della produzione.

Questo significa produrre e vendere ma anche curare i processi di filiera e di garanzia del prodotto, di brand e di marketing necessari per presentarsi al consumatore in modo corretto. Per questo motivo il gruppo T18 sta costituendo un’organizzazione di produttori (in maggioranza orticoli), a tutti gli effetti già operativa, in grado di proseguire in questo semplice ma ambizioso progetto.

Il feedback che ci è arrivato dai clienti nei due anni di test è stato più che positivo, ed ha superato le nostre più rosee aspettative: pomodori, insalate, zucchine e tante altre specialità del nostro territorio erano già pronte per essere riconosciute dai consumatori, mancavano soltanto pochi ma fondamentali particolari. La cooperazione e l’associazionismo, finalizzati ad un risultato comune, forse non appartenevano molto alle nostre piccole aziende, tradizionalmente contraddistinte da un forte senso di autonomia, ma ci rendiamo conto che il momento giusto è arrivato, ed è questo il futuro.”

 

Prosegue Claudia Marini, Bio Organic PM Agro T18 Italia:

“Il progetto di filiera in produzione sia per la Gdo italiana sia per l’export quest’anno si arricchisce con il prodotto biologico a marchio T18 che segue la stessa filosofia di eccellenza e garanzia di prodotto.

Il nostro concetto di filiera corta biologica si avvale dell’esperienza maturata negli anni di gestione delle unità produttive unita alla valorizzazione del prodotto bio.  Noi stessi di Agro T18 partecipiamo con i produttori alla programmazione delle coltivazioni: in questo modo riusciamo a dare la massima garanzia di freschezza ai prodotti che proponiamo. A Fruit Logistica presenteremo una vasta gamma di frutta e verdura biologica sfusa o confezionata a marchio T18 Bio”.

 

Conclude Edoardo Ramondo, AD del Gruppo T18: “Gli ultimi eventi climatici che hanno scombussolato i prezzi sui mercati sono l’ennesimo segno di come in campagna si accumulino tutti i rischi imprenditoriali del settore: in questi anni i produttori hanno dovuto loro malgrado affrontare crisi di vario genere, spesso trovando difficoltà a ricominciare la nuova stagione. Il progetto T18 di creare rete, coordinando le produzioni proprie insieme a quelle degli agricoltori associati, coinvolgendo i clienti nella pianificazione delle scelte varietali e del packaging, ha dato personalità e riconoscimento a quello che rappresenta il “Made in Italy”: le piccole o piccolissime imprese agricole. Unico patrimonio di noi tutti da difendere e rivitalizzare”.